Rimessaggio invernale: come conservare la moto

Rimessaggio invernale: come conservare la moto

2123 0

Alcuni consigli su come preparare la moto per la sosta invernale

Il rimessaggio invernale della moto è una pratica che interessa un’estesa percentuale di motociclisti. Devo dire subito che io non appartengo a questa categoria di bikers 😁 . Tuttavia, i consigli che sto per darvi rappresentano delle buone regole da conoscere e mettere in pratica ogni qualvolta si dovesse avere l’esigenza di lasciare la moto per più di 2 mesi a dimora. Se avete già abbandonato la moto in garage con i primi freddi accertatevi di aver compiuto questi semplici passaggi per un corretto rimessaggio invernale.I

1. Lavare la moto

Il primo passo da compiere per preparare la moto per l’inverno è un bel BIKE WASH. Un lavaggio approfondito permetterà non solo di ritrovarla pulita alla prima uscita primaverile, ma anche di preservarla da eventi corrosivi e ossidazioni. Il mio consiglio è di utilizzare il classico secchio d’acqua e spugna o al massimo il tubo dell’acqua… Si può procedere al lavaggio anche con la lancia idropulitrice, tuttavia, il getto a pressione può danneggiare sia i cuscinetti delle ruote, che le parti verniciate. Dunque, utilizzarla tenendosi a debita distanza e comunque facendo particolare attenzione a mozzi di ruota, adesivi e vernici. Prima di lasciare la moto in garage, date anche una bella sgrassata alla catena, utilizzando gli appositi prodotti e poi non dimenticare di ingrassarla per bene. Vedi anche l’articolo Il check della moto: 5 cose da controllare prima di partire. A questo punto un bel telo la conserverà pulita e protetta.

Rimessaggio invernale

KIT PULISCI LUBRIFICA CATENA – MOTUL C4 400ml + C1 400ml + SPAZZOLA PULIZIA CATENA

2. La batteria durante il rimessaggio invernale

Se si lascia la moto in garage per più di 60 giorni sarà normale trovare la batteria scarica. Lasciarla scaricare del tutto comprometterà definitivamente il suo funzionamento. Inoltre, gli accumulatori soffrono parecchio gli sbalzi di temperatura e l’umidità. Pertanto, la cosa migliore da fare per preparare la moto per l’inverno sarebbe quella di smontare la batteria e riporla in un luogo asciutto e mite e collegarla ad un mantenitore di carica. Tuttavia, se non vi va di smontare nulla o se il vostro box ha buone condizioni ambientali potete collegare il carica batteria direttamente alla moto. Scollegare i cavi della batteria non vi preserverà da una brutta sorpresa in primavera. Infatti, la batteria si scaricherà ugualmente. Dovreste prendervi la briga di accendere la moto almeno ogni 15 giorni, farla scaldare bene e fare magari un giretto…

Rimessaggio invernale
Bosch C3 Caricabatteria da 6V e 12V

3. Pneumatici e posizionamento della moto

Quando lasciamo la moto per lungo tempo anche le gomme possono soffrire. Sostenere l’intero peso della motocicletta sempre sullo stesso punto potrebbe causarne lo spiattellamento. Come agire? Se presente il cavalletto centrale utilizzatelo per staccare almeno la ruota posteriore da terra. Ad ogni modo, è buona norma spostare la moto, in avanti o indietro, di circa 20cm ogni 15/20 giorni, in modo da cambiare il punto d’appoggio della gomma. Se invece pensate di abbandonare la vostra due ruote in garage procuratevi dei cavalletti di supporto. In merito alla pressione degli pneumatici, può aiutare lasciare le gomme con una pressione leggermente maggiore del normale.

Rimessaggio invernale
COPPIA CAVALLETTO ANTERIORE POSTERIORE MOTO ALZAMOTO PIASTRE REGOLABILI *CAVAMOTO*

4. Serbatoio benzina

Prima del rimessaggio invernale, ricordate di riempire tutto il serbatoio. Un pieno preserverà il serbatoio dalla corrosione. L’evaporazione naturale della benzina può portare alla formazione di condense dannose all’interno non solo del serbatoio, ma anche delle tubazioni.

In concluzione…

Queste le 4 regole fondamentali per il rimessaggio invernale della nostra motocicletta. Applicarle ci permette di non avere spiacevoli sorprese quando riprenderemo la strada. Naturalmente mi auguro che vi siate ricordati di sospendere la polizza assicurativa! E… non resta che augurarci che la bella stagione torni il prima possibile.

Mi auguro che tu abbia trovato utili questi semplici consigli per preparare la moto per l’inverno. Puoi condividerli sui social utilizzando i pulsanti che trovi in basso. Inoltre, diventa fan della Pagina Facebook o seguici su Instagram per rimanere sempre aggiornato sulle novità di Testa di Casco!

allerol

Ho sempre scritto raccontando ciò che mi appassiona: dei cavalli prima dell'ippoterapia poi. Infine, riscopro la mia adolescenziale passione per le moto e nasce Teste di Casco. Inseguo solo ciò che mi appassiona!

Related Post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.