Un motogiro elettrizzante…. Potenza – Laurenzana

3488 0

Ultimo sabato d’inverno… Sole… Che si fa? Un motogiro! Così presi i contatti su Whatapp… appuntamento a Potenza. Tempo di fare il pieno e….

Incidente di percorso

Ma che cavolo succede??! Noooooooooo!!! Ho messo il diesel!! Panico! Ma sono in una botte di ferro….!! La solidarietà dei motociclisti è proverbiale. In men che non si dica un gruppo di meccanici è al mio servizio. Chi prende la moto, chi pensa alle possibili soluzioni, chi mi offre il caffè, chi cerca gli attrezzi, chi si procura una tanica….

Ma quanti cavolo eravate stamattina? Cos’era, un motoraduno?

Eravamo un bel gruppo oggi. Una decina di motociclisti, anche se non tutti in moto. E si, perchè funziona così…! Alcuni vengono anche solo per salutare, per prendere un caffè insieme. Siamo una famiglia… Insomma, si discute freneticamente sul da farsi….

 

Si decide di smontare il serbatoio e di svuotarlo. Ed in 10 minuti di fervido lavorio… sono di nuovo in pista!!! Che inizio elettrizzante!!!

Laurenzana, via Rifreddo…

Il motogiro di oggi ci porta sulla SS92 dell’Appennino Meridionale. Una strada che attraversa il cuore della provincia di Potenza. Partendo da Potenza, appunto, si addentra nel Parco Nazionale del Pollino per terminare in Calabria a Villapiana. E’ un percorso cult per i motociclisti… Il paradiso delle pieghe!!! Una strada conosciuta non solo dagli smanettoni lucani, ma anche da molti motociclisti delle regioni limitrofe e non solo. 146 Km di curve, esse e tornanti uno dopo l’altro, senza sosta. Percorriamo, di questa magnifica strada, i primi 40 Km. Avevamo intenzione di arrivare a Corleto Perticara, tuttavia l’incidente iniziale ci ha costretti a fermarci poco dopo Laurenzana. Poco dopo quei fantastici tornanti che si susseguono incessantemente e che velocemente  guadagnano quota 1000 m slm. Quei tornanti che, in direzione Potenza, offrono un panorama mozzafiato. Laurenzana vista dall’alto, le dolomiti lucane da un lato e i monti della sellata dall’altro.

[supsystic-slider id=2 ]

Il percorso

Partendo da Potenza, abbiamo attraversato il meraviglioso bosco di Rifreddo: 175 ettari di maestosi alberi che ombreggiano il percorso. Una volta fuori dal bosco, poco prima di costeggiare Anzi, la strada si apre a panorami meravigliosi. Tra Anzi e Laurenzana il mitico incrocio per la Camastra, ritrovo del motocilisti, luogo di appuntamenti e di svolte…. Che strada facciamo? Era già deciso che andassimo in direzione Laurenzana… quindi sempre dritto! Ma altrettanto belli sono i percorsi verso Calvello o la strada per il lago/diga della Camastra. Meno “performante” il manto stradale in quelle direzioni, mentre in buono stato quello della SS92. Si, possiamo valutare discrete le condizioni dell’asfalto, almeno per il tratto da noi percorso da Potenza fino a Laurenzana.

Arrivati a Laurenzana continuiamo ancora per un breve tratto e poi decidiamo di tornare indietro. Sulla strada del ritorno, arrivati al mitico incrocio, vedi sopra, decidiamo si svoltare in direzione Camastra. Il primo tratto, in salita, costeggia la montagna. Sarebbe anche molto piacevole se non fosse per le pessime condizioni della strada. In alcuni punti ci sono anche restringimenti della carreggiata ed è molto disconnessa… Dopo i primi Km migliora aprendosi, in corrispondenza del lago, con un tratto di strada largo, molto scorrevole e ben asfaltato. La strada continua in direzione di Albano di Lucania, ma noi prendiamo la Basentana SS407, strada statale  a scorrimento veloce e…. Finisce anche oggi il nostro motogiro…

Senti una curiosità: ma la moto non ti ha dato nessun tipo di problema?

Dopo l’incidente di percorso…. Qualche fumata bianca…. Habemus papam! ahahah! Tutto ok, non ho avuto nessun tipo di problema. Ho fatto un bel pieno di benzina blu super+ e come dichiarato dai test Eni… ho percepito anche un lieve miglioramento delle prestazioni. Solo fantasia? Può essere, ma l’importante è che non ci siamo state conseguenze per il grave errore… robba da pivelli! Inoltre, sempre secondo quanto scritto sul sito Eni, la Blu dovrebbe anche avere caratteristiche di detergenza, proprio grazie alla molecola blu clean, che garantirebbe di rimuovere fino all’80% dei depositi…. Vi lascio il link per leggere le caratteristiche della Benzina Blu… Ad maiora semper!!!

allerol

Ho sempre scritto raccontando ciò che mi appassiona: dei cavalli prima dell'ippoterapia poi. Infine, riscopro la mia adolescenziale passione per le moto e nasce Teste di Casco. Inseguo solo ciò che mi appassiona!

Related Post

Your reaction

NICE
SAD
FUNNY
OMG
WTF
WOW

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.